Trova la tua taglia - Automototuning

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trova la tua taglia

CASCHI

Quando acquisti un nuovo casco, è molto importante assicurarti che si adatti correttamente.
Assicurarsi che il casco si adatti al meglio alla tua testa è il fattore numero uno per assicurarsi che possa offrire la migliore protezione possibile in caso di incidente.
Ecco qui le istruzioni per capire la taglia del casco perfetta per la tua testa.
Misurazione della testa

Per prima cosa, ancora prima di acquistare un casco, è necessario misurare le dimensioni della testa.
Prendi un metro a nastro (non quelli da fai-da-te, ma quelli da sarto, che solitamente sono di colore giallo e nero) e fallo girare intorno alla tua testa – sopra le orecchie, attraverso la fronte e dietro la testa.
Le varie taglie dei caschi e le rispettive dimensioni
Qui sotto trovi una tabella con le dimensioni della circonferenza della testa e le taglie del casco corrispondenti.
Misura la tua testa e scegli la taglia casco giusta per te.

Taglie caschi  Circonferenza della testa
XXS  51 / 52 cm
 XS  53 / 54 cm
   S  55 / 56 cm
  M  57 / 58 cm
   L  59 / 60 cm
 XL  61 / 62 cm
XXL  63 / 64 cm

Raramente un casco avrà dimensioni un po’ più grandi o più piccole di quanto dovrebbe.
Qual è la forma della tua testa?

La maggior parte dei caschi moderni tende ad essere di forma ovale media: questa è la forma comune alla maggior parte delle persone nate in Occidente.
Tuttavia, alcuni caschi sono fatti per ospitare persone con teste più lunghe e strette e forme di testa più arrotondate.
Nella maggior parte delle nostre recensioni citiamo la forma della testa per cui funziona, ma se non sei sicuro della forma della tua testa, probabilmente vale la pena provare prima alcuni caschi per capire quali sono i marchi adatti alla tua particolare forma della testa.
Taglie caschi: Il test di compressione
I caschi hanno imbottitura in polistirolo all’interno del guscio per assorbire qualsiasi impatto e quindi proteggere la testa.
Questa imbottitura dovrebbe essere relativamente aderente perché se c’è una fessura tra questa superficie e il tuo cranio, potrebbe verificarsi un impatto in caso di incidente.
Quindi, quando provi un nuovo casco, deve essere aderente.
Non così stretto che quando lo metti su, spinge le orecchie verso il collo, ma moderatamente stretto.
Dovresti riuscire a sentire il rivestimento in polistirene (EPS) che tocca tutta la testa senza punti di pressione.
Tieni il casco in testa per alcuni minuti per assicurarti che sia comodo.
Taglia casco: Il Rock Test

Con il casco in testa e il cinturino chiuso, prova a spingere il casco verso l’alto dalla parte posteriore o verso l’alto dalla parte anteriore.
Se il casco si muove troppo in entrambi i casi, potrebbe non essere giusto per te.
Ovviamente si muoverà un po’, ma se si muove così tanto che ti copre gli occhi o espone il mento, allora probabilmente dovresti cercare un casco di una taglia diversa.
L’allentamento

Il rivestimento di un nuovo casco si allenterà nel tempo poiché si comprime leggermente durante l’uso.
Quindi, quando acquisti un nuovo casco, dovrai verificare che sia  abbastanza stretto da non muoversi e, nello stesso tempo, che non sia troppo stretto.
Tieni comunque presente che si allenterà leggermente nel primo o secondo mese.
Fodera
Se sei interessato alla pulizia, cerca di assicurarti che le fodere possano essere rimosse.
La maggior parte dei caschi moderni ha fodere rimovibili che è possibile pulire in lavatrice o a mano.
Elementi di fissaggio

I caschi da corsa hanno elementi di fissaggio con anello a doppia D che sono praticamente un fissaggio standard richiesto dai vari organi di governo.
Tuttavia non sono necessariamente i migliori e sono disponibili alternative molto semplici e facili da usare, come gli elementi di fissaggio in stile micrometrico che molti motociclisti amano e sono i tipi più comuni sui caschi non da competizione.
Qualsiasi tipo di chiusura tu scelga, devono essere fissati e regolati ragionevolmente per mantenere il casco in testa durante un incidente.
La cosa buona delle chiusure ad anelli a doppia D è che devi stringere la cinghia ogni volta che la usi, anche se devi essere abbastanza diligente per assicurarti di stringerla correttamente.
Le fibbie micrometriche sono facili da usare ma devono essere riadattate di volta in volta.
Usano una striscia a cricchetto che offre una regolazione all’interno di un intervallo impostato ogni volta che lo si allaccia.
Ma col passare del tempo, il cinturino potrebbe allungarsi un po’, quindi dovrai riaggiustare il cinturino stesso e non fare affidamento solo sul cricchetto.

come misurare
 
Torna ai contenuti | Torna al menu